Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

1914

Disegno tecnico acquerellato di un incrociatore corazzato, Genova-Sestri Ponente, 1914 (Fondazione Ansaldo).

 
 

marzo Dimissioni del governo Giolitti e formazione del Governo conservatore guidato da Antonio Salandra

giugno Il Governo ordina la repressione violenta delle manifestazioni e degli scioperi antimilitaristi

28 luglio Inizio della Prima guerra mondiale (dichiarazione di guerra dell’Austria alla Serbia)

1° agosto Dichiarazione ufficiale della neutralità italiana; il Governo avvia trattative parallele e segrete sia con l’Austria sia con la Triplice intesa (Inghilterra, Francia, Russia); l’opinione pubblica si divide fra interventisti e neutralisti

20 ottobre La direzione del Psi afferma la posizione pacifista del partito (internazionalismo socialista) e critica l’interventismo

24 novembre Benito Mussolini, Direttore del nuovo quotidiano «Il popolo d’Italia», su posizioni interventiste, è espulso dal Psi

dicembre Costituzione della Banca italiana di sconto (Bis) dalla fusione della Società bancaria italiana (Sbi) e della Società italiana di credito provinciale; l’istituto è controllato dall’Ansaldo dei fratelli Perrone

20 dicembre Creazione del Consorzio sovvenzioni su valori industriali (Csvi) guidato dalla Banca d’Italia per il credito industriale a lungo termine