Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

1927

Il reparto intaglio del legno della fabbrica di mobili Ducrot, Palermo, 1927 (Archivio di Stato di Ragusa).

 
 

4 gennaio Insediamento del Tribunale speciale per la difesa dello Stato. L’apparato repressivo del Regime vede nel corso dell’anno il rafforzamento dell’Organizzazione per la vigilanza e la repressione dell’antifascismo (Ovra) con compiti di polizia politica segreta e l’istituzione del casellario politico centrale per la schedatura dei “sovversivi”

4 gennaio La Cgdl (Confederazione generale del lavoro), dichiarata l’impossibilità di condurre una politica sindacale in Italia, decreta lo scioglimento dell’organizzazione

aprile Si costituisce in Francia la Concentrazione d’azione antifascista

30 aprile Emanazione della Carta del lavoro: vengono enunciati i fondamenti dell’ordinamento corporativo della produzione e della subordinazione dell’economia allo sviluppo della potenza nazionale; sono inoltre riaffermati il divieto di sciopero e il divieto di serrata

23 giugno Il Governo vara una norma che riconosce importanti agevolazioni fiscali alle imprese in caso di fusioni, a sostegno della concentrazione industriale

21 dicembre Nonostante le proteste degli industriali, un decreto istituzionalizza “quota 90” con la fissazione del cambio a 92,46 lire per sterlina (e 19 lire per dollaro); la reintroduzione del gold standard durerà fino al 5 ottobre 1936