Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

1975

L'architetto brasiliano Oscar Niemeyer davanti alla nuova sede delle Mondadori, ultimata nel febbraio 1975 (Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori).

 
 

25 gennaio Confindustria e Federazione sindacale unitaria firmano un accoro sul punto unico di contingenza per tutte le categorie: i salari crescono in funzione dell’inflazione; l’accordo verrà esteso ai dipendenti statali (aprile)

11 aprile Approvazione della riforma della Rai, che consente la concorrenza fra le reti; viene istituita una Commissione parlamentare di vigilanza sull’attività dell’ente radiotelevisivo

15 giugno Elezioni amministrative e regionali (per la prima volta votano anche i diciottenni); cresce il consenso elettorale per il Pci (33,4% contro il 35,3 % della Dc; 12% del Psi e 6,4% del Msi); a Torino e Napoli i nuovi sindaci sono esponenti del Pci; a Milano si afferma un Sindaco socialista

12 luglio Il Segretario del Pci Enrico Berlinguer vara la politica dell’“eurocomunismo”, in accordo con i partiti comunisti spagnolo e francese, per un socialismo nel rispetto delle libertà

26 luglio Benigno Zaccagnini è eletto Segretario della Dc
19 agosto Paolo Baffi sostituisce Guido Carli come Governatore della Banca d’Italia

23 dicembre Il Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) vara il primo Piano energetico nazionale, per far fronte alla crisi petrolifera