Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Azienda tranviaria automobilistica e filoviaria - ATAF, Firenze, 1946 -

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    Azienda tranviaria automobilistica e filoviaria - ATAF, Firenze, 1946 -
     
  • Altre denominazioni

    Azienza tranviaria automobilistica e ferroviaria - ATAF

     
  • Tipologia

    Ente

     
  • Date

    Data di attivita' 1946 gen 01 -

  • Luoghi

    Sede Firenze

  • Qualifiche

    Tipo ente ente economico/impresa

    Natura giuridica privato

  • Descrizione

    Quando Firenze diviene capitale del Regno nel 1865, tra i problemi da affrontare c'è quello dei trasporti pubblici. L'unico mezzo pubblico disponibile erano le carrozze di piazza; si rende necessaria la creazione di un sistema di trasporto che copra tutto l´arco della giornata con percorsi prestabiliti e prezzi contenuti. Si utilizzano dapprima vetture omnibus a cavalli anche con rotaie e poi con trazione a vapore (Ditta Monari di Bologna, poi 'Impresa Generale degli Omnibus', Ditta 'Andrea Bettini', 'Società Belga'). Dal 1898 si passa all'elettrificazione e dal 1913 ai mezzi su gomma (sempre con la Società Belga, poi con la Sita), finché nel 1934, col fallimento della Belga, il comune di Firenze ne acquisisce impianti e materiali. Nel 1935 viene creata la 'Stu' (Società trasporti urbani) che intraprende un programma di potenziamento delle linee e di progressiva diffusione dei filobus e degli autobus, mentre il comune si impegna nel rinnovamento degli impianti. Il progetto verrà realizzato solo parzialmente e sarà interrotto dalla guerra. Nel 1945 vengono ripristinati i servizi tranviari; il servizio diviene mucipalizzato affidandolo dal 1° gennaio 1946 all'Ataf (Azienda tranvie ed autofilovie fiorentine). Nei primi cinque anni la nuova Municipalizzata ripara gli impianti e i mezzi danneggiati e ripristina i percorsi. I problemi di ammodernamento della rete tranviaria persistono fino al 1950-1961, periodo nel quale la rete viene ampliata, i depositi ricostruiti e sostitui...