Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Banca Steinhauslin & C., Firenze, 1868

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    Banca Steinhauslin & C., Firenze, 1868
     
  • Altre denominazioni

    Banca Steinhauslin & C.

    Justin Bosio, ditta bancaria

    Lacombe - Bosio & C., ditta bancaria

     
  • Tipologia

    Ente

     
  • Date

    Data di attivita' 1868 nov 01 - 2004

  • Luoghi

    Sede Firenze

  • Qualifiche

    Tipo ente ente di credito, assicurativo, previdenziale

    Natura giuridica privato

  • Descrizione

    L'istituto bancario ebbe origine come società di persone avente per oggetto la creazione a Firenze, allora capitale del Regno d'Italia, di una casa bancaria la cui sfera d'attività compredesse tutte le operazioni ammesse sotto la denominazione di operazioni di banca, oltre alle transazioni mercantili. L'atto costitutivo della Lacombe - Bosio & C. fu formalizzato a Firenze il 1° novembre 1868 e sottoscritto da alcune personalità che furono al centro dell'iniziativa bancaria privata in Italia: i fratelli Bingen, i fratelli Ceriana, Ugo Geisser e Firmin Picard. Tra i fondatori gerenti vi era lo svizzero Maurice Lacombe ed il francese Justin Bosio di Tolone. Al termine del primo anno di esercizio la Banca chiuse il bilancio con una perdita di 51.770,52 lire e cessò di esistere il 6 aprile 1870, quando, Bosio, rilevò tutte le quote degli altri soci per dare vita alla nuova ditta bancaria Justin Bosio. Nel 1884, lo stesso Bosio fondò una casa bancaria affiliata a Roma, affidando la direzione della Banca fiorentina a Carlo Alessandro Steinhauslin, un giovane svizzero già apprendista presso la Banca Wagnihrie & C. di Ginevra, assunto nel 1879 e promosso a procuratore l'anno successivo. Il cambio di denominazione in Banca C. Steinhauslin & C. a far data dal 20 dicembre 1885 si deve dunque all'ingresso, come socio accomandatario, della ditta bancaria di Carlo Steinhauslin. La ragione sociale prevedeva di poter svolgere ogni specie di operazioni di commissione in banca e Borsa ed il...