Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Emilio Pucci spa, Firenze, 1948 -

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    Emilio Pucci spa, Firenze, 1948 -
     
  • Altre denominazioni

    Associazione non riconosciuta Fondazione archivio Emilio Pucci

    Emilio Pucci spa

     
  • Tipologia

    Ente

     
  • Date

    Data di attivita' 1948 -

  • Luoghi

    Sede Via dei Pucci, 6

  • Descrizione

    Emilio (1914-1992). Stilista italiano. Ha inventato un vero e proprio stile, distinguendosi per i suoi tessuti stampati dalle fantasie prima stilizzate, poi geometriche, per le incredibili tinte mai prima abbinate con tanta azzardata libertà e pensate per abiti dinamici, visti in movimento. Nato a Napoli, di origini russe da parte di padre, il marchese Emilio Pucci di Barsento, dopo aver studiato Scienze sociali ad Athens in Georgia e a Portland in Oregon, nel 1938 si arruola come ufficiale nell'aviazione italiana. Dopo aver conseguito nel '41 la laurea in Scienze politiche a Firenze, si distinguerà per coraggio durante il secondo conflitto mondiale. Il suo approccio alla moda avviene in modo del tutto casuale nel 1947 sulle nevi di Zermatt, dove era solito allenarsi con la squadra olimpionica di cui faceva parte. Toni Frissel, nota fotografa di Harper's Bazaar, lo immortala insieme a un'amica per la quale aveva improvvisato un corredo da sci. Il successo è immediato e un anno dopo, nel dicembre del '48, viene pubblicata sulla stessa rivista la sua prima collezione sportiva. I suoi modelli sono subito acquistati dal department store Lord and Taylor e commercializzati negli Stati Uniti con l'etichetta "Emilio". La stampa e il mercato americani riservano una grande accoglienza ai vestiti pratici e comodi di Pucci. Nel '49 a Capri, debutta anche con una collezione mare, impostata sui toni del bianco e del nero e realizzata con seta stampata della Guido Ravasi di Como. Il suc...