Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Cappellificio Barbisio, Sagliano Micca (Biella), 1862 - 1982

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    Cappellificio Barbisio, Sagliano Micca (Biella), 1862 - 1982
     
  • Altre denominazioni

    Cappellificio Barbisio

     
  • Tipologia

    Ente

     
  • Date

    Data di attivita' 1862 - 1982

  • Luoghi

    Sede Sagliano Micca (Biella)

  • Qualifiche

    Tipo ente ente economico/impresa

    Natura giuridica privato

  • Descrizione

    Il cappellificio Barbisio venne fondato nel 1862 a Sagliano Micca (Vercelli). La capacità imprenditoriale e la sensibilità nel comprendere e soddisfare le richieste di un mercato sempre più esigente permisero al Cappellificio Barbisio, già negli anni '30 di esportare in America ed in Africa e di aprire, nelle più grandi città italiane, diversi punti vendita. I cappelli da uomo, tutti lavorati a mano in feltro di pelo di finissima qualità, erano celebrati dal motto "Barbisio, un nome, una marca, una garanzia" e negli anni '40-'50, con il ritorno ad una eleganza maschile ispirata alla moda anglosassone, ebbero grande successo soprattutto i modelli a frontone rigido. Dal 1961 nei punti vendita oltre i cappelli ed accessori, si poteva acquistare la confezione che era destinata ad un target medio alto. Nonostante il basso costo della manodopera e l'ottima qualità del prodotto, il Cappellificio Barbisio non riuscì a combattere la crisi del settore e nel 1981 la fabbrica chiuse cedendo il marchio e la continuazione della produzione al Cappellificio Cervo. Nel 1984 il signor Manlio Duberti Barbisio dispose la cessione dei negozi, alcuni furono rilevati dai gerenti, altri da diverse aziende, altri ancora chiusero.