Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Ferrovia marmifera privata di Carrara, Carrara, 1869 - 1996

Soggetto Produttore
  • Forma autorizzata del nome

    Ferrovia marmifera privata di Carrara, Carrara, 1869 - 1996
     
  • Altre denominazioni

    Ferrovia marmifera privata di Carrara

     
  • Tipologia

    Ente

     
  • Date

    Data di attivita' 1864 - 1996

  • Luoghi

    Sede Carrara

  • Qualifiche

    Tipo ente ente economico/impresa

    Natura giuridica privato

    Natura giuridica pubblico

  • Descrizione

    Nel 1874 si costituì un comitato di promotori per la fondazione di una società anonima i cui scopi erano di costruire ed esercitare una strada ferrata privata, dalle cave alla stazione di Avenza e da Avenza al mare.
    La Società della Ferrovia fu impiantata rilevando precedenti concessioni del Comune di Carrara (già il duce di Modena aveva dato una concessione per la ferrovia) per la costruzione di una ferrovia che servisse al trasporto dei marmi.
    Il 19 agosto 1876 fu aperto il primo tronco Torano-Piastra; il secondo tronco fu iniziato nel 1887 e inaugurato nel 1890, quando arrivava a coprire una distanza di 22 Km oltre a 10 Km di raccordi con i vari opifici, interrompendosi nel tratto tra Carrara-Avenza e Carrara-S. Martino (perché gestito dalle Ferrovie dello Stato); questo tratto all'epoca raggiungeva i 445 metri d'altezza e il 60% di pendenza.
    A queste opere seguì un periodo di crisi, dovuto alla concorrenza dei "bovari", ossia i tradizionali trasportatori del marmo, e anche al rallentamento delle esportazioni internazionali. All'inizio del nuovo secolo si ebbe una ripresa grazie all'introduzione di nuove locomotive che permettevano trasporti più rapidi e il conseguente controllo dei prezzi i quali, da quel momento, iniziarono a diminuire.
    La nuova crisi inizia degli anni '30, situazione che peggiorò col secondo conflitto mondiale dal quale la Ferrovia, fortemente danneggiata in mezzi e rete, uscì in situazione quasi fallimentare.
    Nel 1945, il Comune di Carrara assuns...