Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Enel, Archivio storico

 
 

Enel, Archivio storico

L’Archivio storico Enel è stato riunito in un’unica sede, a Napoli, il 24 settembre 2008. Racchiude e conserva la memoria storica dell’industria elettrica italiana dalla fine dell’Ottocento fino all’elettrificazione completa del Paese. Custodisce più di 13.000 metri lineari di documenti, 200mila fotografie, migliaia di disegni tecnici e di libri e riviste specializzate, centinaia di reperti e filmati.
Ricercatori e studiosi possono accedervi “da remoto”: l’inventario dei fondi archivistici è consultabile on line su www.enelikon.it, unitamente agli archivi fotografici e filmati di Enel.
Nel 1992, la Soprintendenza archivistica per il Lazio ha dichiarato l’Archivio di «notevole interesse storico» e riconosciuto «il complesso documentario di Enel come fonte di valore unico e di incommensurabile interesse per la storia dell’energia elettrica e per la storia economica nazionale ed internazionale dagli inizi del secolo scorso in poi» e, dal 2004, è considerato un Bene culturale da conservare e valorizzare.