Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

Servizio Archivistico Nazionale

Archivi d'impresa

Borsalino, Giuseppe

Pensioni, previdenza e casse infortuni
Nella gestione aziendale Borsalino si segnala anche per le provvidenze a favore delle maestranze. Probabilmente influenzato dagli esempi osservati durante i suoi viaggi all’estero e dallo sviluppo raggiunto ad Alessandria dal movimento mutualistico e operaio, anticipando la legislazione in materia, Borsalino istituisce nel 1896 una Cassa interna pensioni per gli operai, seguita due anni dopo dalla Cassa pensioni per gli impiegati; nel 1900 istituisce l’ambulatorio infermieristico, al quale seguiranno una Cassa infortuni, una Cassa di previdenza per gli ammalati e un Educatorio per i figli degli operai.
Muore ad Alessandria nell’aprile del 1900, lasciando la guida dell’impresa al figlio Teresio (Alessandria, 1° agosto 1867 - 29 marzo 1939).

Risorse archivistiche e bibliografiche
Per l’Archivio storico aziendale, ora in deposito presso la Biblioteca civica, si rimanda al volume L’Archivio storico della Borsalino: inventario, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2007, con allegato CD ROM e ad alcune pubblicazioni celebrative (La Ditta Giuseppe Borsalino e Fratello nel 50° anno di vita, Milano, 1907; Giuseppe Borsalino ricorrendo il centenario della sua nascita e qui ricordato nella vita, nelle opere, nella storia della casa cui è legato il suo nome 1834-1934, Milano, Bertieri, 1934; Omaggio al cappello. Alessandria 1857-1957. Nel centenario della fondazione della fabbrica Borsalino..., Milano, 1957). Si veda anche G. Barberis, Borsalino, Alessandria, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, 2007.